Plagocefalia, cause e cura da un osteopatico

Plagocefalia, le cause della malattia e la cura del neonato presso un osteopata

La plagiocefalia è una anormalità del cranio che viene categorizzata sotto il nome di “dimorfismi”. Si tratta nello specifico della deformazione della testa del neonato durante i suoi primi mesi di vita, quando le sue ossa sono ancora morbide e più facilmente modificabili in base alle abitudini e le posizioni che tende ad assumere

Esistono tre tipi diversi di deformità cranio/facciali che si possono presentare in un neonato (plagiocefalia: quando i bambini dormono sempre sullo stesso lato;  brachicefalia: quando dormono sempre a faccia in su; e scafocefalia: quando dormono con la testa sempre da un lato), il termine sopra citato plagiocefalia è il più diffuso e viene utilizzato generalmente per descrivere tutti e tre i tipi di irregolarità del cranio (anche se così non sarebbe del tutto corretto).

Le principali cause di una plagiocefalia, possono essere suddivise in due macro-categorie, prima e durante il parto:

Prima del parto

  • Nascite premature
  • Forze compressive intrauterine

Sono la causa più comune delle irregolarità del cranio di un neonato.

Durante il parto

  • Forze extrauterine compressive

Un parto traumatico dovuto per esempio all’utilizzo della ventosa o del forcipe.

L’osteopata ha una percentuale molto alta di completo successo per casi di plagiocefalia posizionale. Dunque è molto importante far visitare il proprio bambino in tenerissima età, presso un’osteopata di fiducia.

“La plagiocefalia – si legge in un articolo pubblicato dall’osteopata Manuela Emili – rappresenta una componente strutturale accessibile attraverso cui i fattori neurologici inaccessibili possono essere influenzati e cambiati”.

Fonte:

http://www.tuttosteopatia.it/wp-content/uploads/manuela_emili.pdf

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *